Polpa di Ricci di mare

Polpa di Ricci di mare

29.00

Ricci di mare – Categoria Cruditè – c.a. 100 g

NOME SCIENTIFICO: Parecentrotus lividus
PESO: Confezioni da Gr.100 (Polpa) c.a.
CATEGORIA: Uova di riccio di mare
PROVENIENZA: Mediterraneo FAO 37
METODO DI PESCA: Catturati a mano
ANTIOSSIDANTI: 0%
STABILIZZANTI: 0%
GLASSATURA: 0%

NOTA:
Prima di procedere con l’ordine di acquisto, il Cliente è tenuto a prendere visione dei tempi e delle spese di consegna e verificare se il luogo di consegna prescelto rientra nell’elenco delle zone servite. (Condizioni di trasporto)

Disponibile

Descrizione

Il riccio di mare utilizzato nell’alimentazione umana è un invertebrato marino appartenente alla Specie Paracentrotus lividus (Classe Echinoidea, Sottoclasse Euechinoidea, Ordine Echinoida, famiglia Echinidae, Genere Paracentrotus). Di questo riccio di mare si consumano le uova (piccolissime, raggruppate a stella e di colore giallo-arancione), che l’animale produce in quantità variabili a seconda della stagione e del ciclo lunare.

Il riccio di mare, pur essendo considerato un alimento molto pregiato dagli intenditori, non costituisce un prodotto di “ampio consumo”, poiché la sua disponibilità sul mercato (bassa), i costi del prodotto commerciale (elevati), la possibilità di catturarlo autonomamente (solo in prossimità del basso Adriatico e del Tirreno), la modalità di consumo (crudo) ed il sapore caratteristico (particolare), rappresentano (fortunatamente) dei fattori limitanti all’espansione di questo alimento.

Il riccio di mare è abbastanza diffuso nell’oceano Atlantico orientale e nel mar Mediterraneo, con scarsa presenza sul versante dell’alto-Adriatico occidentale; si nutre di alghe, piante acquatiche e piccoli organismi, e popola i fondali rocciosi o quelli ricchi di posidonia (pianta marina) fino a circa 30m di profondità.

La porzione commestibile del riccio di mare è costituita dalle sacche ovipare le quali possono essere mangiate crude o passate velocemente in padella.

E’ presumibile che le uova dei ricci di mare vantino un profilo nutrizionale simile a quello delle altre specie; dovrebbero vantare un apporto energetico piuttosto limitato, probabilmente intorno alle 100-110kcal/100g, un ottimo quantitativo di proteine ad alto valore biologico e di grassi essenziali, ma anche un elevato contenuto di colesterolo.

Vitamine e Sali minerali sono presumibilmente contenuti i percentuali più che buone.

Se ne consiglia un consumo occasionale o comunque sporadico, avendo particolare attenzione a moderare le porzioni di consumo in presenza di ipercolesterolemia

100 g di ricci di mare crudo apportano circa 95 kcal e:

    • 12,00 g di proteine
    • 3,40 g di lipidi, fra cui 1,70 g di grassi saturi
    • 3,90 g di carboidrati

*Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione

Informazioni aggiuntive

Peso 0.100 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Polpa di Ricci di mare”